Le attività lavorative

Il lavoro

Il lavoro giornaliero, occuperà le persone che vivranno in comunità. Il lavoro agricolo in tutte le sue forme sarà l’attività principale. Altre attività saranno avviate secondo le disponibilità e le forze necessarie. Ognuno secondo le sue forze, la sua predisposizione e attitudine, dovrà accostarsi al lavoro con responsabilità e condivisione. Si vigilerà con attenzione affinché non sorga nessuna discriminazione, ne per quantità, tipo e mansione. Il lavoro come strumento di crescita personale, al servizio del vivere della Comunità.

Inoltre, attraverso vari canali di vendita, saranno collocati i prodotti della comunità rurale. La collaborazione con altri produttori agricoli locali e con consorzi darà la possibilità di fornire alla clientela le produzioni eccellenti del nostro territorio. Altre forme di commercializzazione saranno valutate e  considerate in base alle reali potenzialità produttive.
Sarà allestito un laboratorio che permetterà di trasformare e lavorare i prodotti agricoli, che saranno poi commercializzati con un proprio marchio attraverso i canali di vendita già attivi. Inoltre un piccolo laboratorio di panificazione servirà per garantire i prodotti da forno sia alla comunità che alla ristorazione agrituristica e alla vendita esterna.

L’attività di accoglienza e di ristorazione, sarà avviata in breve tempo e caratterizzata dalla semplicità e dalla sobrietà del “vivere rurale”, offrendo prodotti e servizi legati al nostro territorio. Per gli ospiti sarà anche un modo per immergersi in un mondo di valori troppo spesso trascurati ma profondamente umani  e una concreta possibilità di vita spirituale.

I commenti sono chiusi